Archivi categoria: il Post(umo)

How at my sheet goes the same crooked worm (2)

Katiuscia ha paura delle porte chiuse e Silvia dei motori dell’aereo quando non rombano col suono giusto. Io ho paura di farmi male da sola, con un accendino, con un taglierino, con la carta. Alex ha paura di morire e … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in il Post(umo), Senza categoria | 5 commenti

Vino del nord

“Nel nostro mestiere bisogna evitare retorica” mi dici. E poi, andare nel luogo dove ci siamo conosciuti, sederci e ordinare lo stesso vino, è forse meno che Retorica?  La carta dei bianchi , la mappa dei quartieri.

Vota:

Pubblicato in Daily, il Post(umo), Life, Love | Contrassegnato , , , , | 1 commento

I navigli non puzzano più…

…E i poeti sono solo quelli maledetti. Da me.

Vota:

Pubblicato in Daily, il Post(umo), Life, Love, Memories | Contrassegnato , , | 4 commenti

Nonning

Io non lo so se l’ha scoperto Gandhi e non ce l’ha detto o ce l’ha detto qualcuno e io non l’ho letto mai. O la mia impulsività congenita non l’ha mai voluto capire. Ma niente, neppure un pugno, nemmeno … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in cahiers de doléances, Daily, il Post(umo) | Contrassegnato , , | 27 commenti

Reggisenso (2)

Rimanere a letto fino all’una è la conquista della settimana tutta. Anche Sabina Guzzanti che mi serve da bere, devo dire (è lei non è lei è lei non è lei m’ama non m’ama).. ed era lei, ve lo dico … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Bestiario, Daily, il Post(umo), Nugae | Contrassegnato , , , | 5 commenti