Archivi categoria: Bestiario

Mimetica

Scusa, non volevo urtarti. Ma tu volevi farti urtare perché hai barcollato, e sei ben piazzato, 50 kg di peso non ti fanno caldo né freddo. Leggevi Platone, alle 8 di mattina, in un piccolo Adelphi colore degli occhi. Occhi … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Bestiario | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Pieni e vuoti

​Aveva uno strano modo di scrutare le persone intorno, molto lontano dalla diffidenza. Ché la diffidenza implica paura e lui non aveva paura di nulla. Parlava volentieri con le donne, non importa se belle o meno, purché avessero qualcosa da … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Bestiario, Moralismi e relativismi, Visioni | Contrassegnato , , | 3 commenti

2016

L’augurio migliore che mi si possa fare per questo 2016 è una sana rassegnazione alla mediocrità del tutto. Happy new me!

Vota:

Pubblicato in Bestiario, Senza categoria | Contrassegnato | 5 commenti

Contro la lettura – (Al)legg(er)iamo il peso

Leggere è solo un piacere. Non si fa perché è necessario, non si assume come una medicina. Chi legge non è in alcun modo una persona migliore di chi non legge, né sul lavoro, né nella vita. Leggere non ha … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Bestiario, cahiers de doléances, Moralismi e relativismi | Contrassegnato , , | 12 commenti

Dottrina Truman

Le verità degli ultimi mesi sono che non sopporto nessuno, in primis quella me stessa che sbaglia sempre tutto (e sbaglierebbe facendo anche il contrario di ciò che la induce in errore, se è vera la nuova legge della -mia- … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Bestiario, cahiers de doléances, Daily, Senza categoria | Contrassegnato | 14 commenti

An education – affascinante storia di Lynn Barber

I met Simon Goldman in 1960 when I was 16 and he was – he said – 27, but was probably in his late 30s. I was waiting for a bus home to Twickenham after a rehearsal at Richmond Little … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Bestiario, Visioni | Contrassegnato , , | 2 commenti

Fuego

Si nasce incendiari e si muore pompieri. E in mezzo ci sono gli indecisi, con sempre lo stesso cerino spento in mano, prudenti come me ma più soli. A quelli auguro qualcosa, ché più di qualcosa li frastornerebbe a morte.

Vota:

Pubblicato in Bestiario | 12 commenti

Elogio dell’amore senza poesia

Elogio dell’amore che si lamenta del traffico, elogio dell’amore stanco, sudato e che dorme troppo. Elogio dell’amore dei furbi e non di quello dei versi Elogio dell’amore in cui una voce è solo una voce e non un canto di … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Bestiario, Love | Contrassegnato , , | 22 commenti

Donna. A state of mind

Che pur di non trovarmi in mezzo agli uomini che mi dicono AUGURI (facendomi sospettare sia uno dei miei innumerevoli onomastici) e le fighe di legno che dicono LAFESTADELLEDONNEE’OGNIGIORNO ma poi lasciano coperte le loro grazie da foreste di peli … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Bestiario | Contrassegnato , , , , | 13 commenti

Il mio regno per non avere sempre ragione

Ho fatto realizzare a un sacco di gente di non essere niente. Di non valere niente da soli, senza contesto, o di non valere nulla e basta. E no, non mi sento soddisfatta, a volte mi viene anche da piangere. … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Bestiario | Contrassegnato , | 7 commenti