Archivio dell'autore: mododidire

Distorta

Sono stata capace di inventare una realtà fatta apposta per me, con gli stessi sensi di colpa, la stessa necessità di riscatto non si sa da cosa, la stessa fottuta insoddisfazione continua, la giusta anarchia per ribellarsi a selezionate ed … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Senza categoria | 11 commenti

Babel

Fa male e fa bene varcare la Porta di Ishtar tra le mani calde del cambiamento. A darsi la mano tra i leoni, questa volta, l’ineluttabile e l’inaspettato. E l’inaspettato dalla vita non è forse… vita? Né vittima né carnefice … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Life, Love, Memories, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Se devo vivere

Se devo vivere senza di te, che sia duro e cruento, la minestra fredda, le scarpe rotte, o che a metà dell’opulenza si alzi il secco ramo della tosse, che latra il tuo nome deformato, le vocali di spuma, e … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Senza categoria | 4 commenti

Angeli e dorsali

La stanchezza. Sere che vorresti che qualcuno ti togliesse i pantaloni mentre i tuoi muscoli non funzionano. Tutto il giorno sui tacchi, le caviglie che fanno male, ma sentirsi pieni di vita. Ancora e ancora e ancora e ancora vita. … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in il Post(umo), Visioni | Contrassegnato , , | 10 commenti

I’m ready, my Lord

Vota:

Pubblicato in Miss Stress, power, senza conseguenze | Contrassegnato , , , | 3 commenti

Footprint on water

Dobbiamo lasciare le orme nell’acqua. Accontentarsi della sabbia ha rotto il cazzo.

Vota:

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

I preziosi

A volte sarebbe bello avere qualche valore in meno. Faremmo tutti meno i preziosi e saremmo più prìncipi e meno di princìpi. Magari più allegri, magari un po’ sbronzi. E non dovremmo implorare un cazzo di sorriso come dentisti scemi

Vota:

Pubblicato in Daily, il Post(umo), Life, Moralismi e relativismi, Senza categoria | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

La lingua di altri

Che cosa faceva la punta della lingua nel pronunciare il nome di Lolita? Ce lo hanno raccontato sempre, ma solo nelle scuole migliori, dove si impara la seduzione dai rapporti di potere. Tre passi di quella lingua sul palato, in … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Senza categoria | 4 commenti

Ho visto la luna abbracciarmi

Ho visto la luna abbracciarmi Non aveva i tuoi capelli neri ma raggi profondissimi Nessuna ansia di arrivare ma una sottile e precisa indifferenza Non le ho detto chi sei E nemmeno come ti ho trovato Sapeva già delle tue … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in il Post(umo) | Contrassegnato , , , | 6 commenti

Confessioni e sacramenti

Sogno i vivi come se fossero morti. Freddi, insensibili, razionali. Citatori di Abraham Lincoln e che non danno spiegazioni ai guizzi dell’anima. Ma vogliono confessioni, con il sarcasmo dei preti stronzi. Provo a scrollar loro le spalle, coperte da giacche … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti