Freud in utero

Ci sono persone fatte per il miracolo della morte e persone fatte per il miracolo della vita. 

Se una persona fatta per il miracolo della morte, fatta per perdere, per il connotato della disillusione, fa una vita, quella vita è già morta prima di nascere senza saperlo. Lo si fa, ma è sbagliato.

Se una persona è fatta per il miracolo della vita, fatta per dare e per nascere, capace di cogliere ogni raggio di sole, non può perdere, non può capire il male profondo, visitare l’inferno la notte insieme a quella fatta per la morte. Se perde, se si fa male, è come se non fosse mai accaduto. L’oblìo e l’ignoranza sono il suo luminoso destino.

Dopo avermi conosciuto, aver preso per mano il labbro che trema, come fai ancora a portare gli occhi bassi come si porta un vestito troppo strappato per farlo vedere in giro?

Davvero non lo so. 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Freud in utero

  1. labloggastorie ha detto:

    Gli occhi bassi sono una bella cosa quando sanno della differenza tra vergogna e pudore.
    (Quando scrivi tu fai la mia gioia ❤)

    https://polldaddy.com/js/rating/rating.js

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...