Troppo coraggio per niente

C’è una me che è morta il giorno che te ne sei andato. E una me che è nata da quella cenere.

Se le due oggi si incontrassero non si riconoscerebbero, l’una si scosterebbe dall’altra per l’odore che emana, così diverso dal suo.

Ma avrebbero più rispetto della vita di quanto ne avevamo noi, e si direbbero Addio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Love, Memories, Per Lettera e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Troppo coraggio per niente

  1. quarchedundepegi ha detto:

    Questa è saggezza… anche se saggezza alla quale non siamo abituati.
    Buona notte.
    Quarc

  2. labloggastorie ha detto:

    Dalla cenere si faceva la lisciva…un tempo era forse più chiara l’idea che quello che si consuma e muore nel fuoco puo’ servire dopo a nettare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...