Monti

Monti è il posto in cui le enoteche si chiamano bottiglierie, i negozi di abbigliamento si chiamano atelier, le librerie wine bar e i wine bar hanno dentro un sacco di libri che fungono da sottobicchieri.
Monti è il luogo cui l’usato odoroso è sempre vintage e solo over 100 euro, in cui una stanza dissestata in fase di ristrutturazione si chiama “mostra di contemporary art”, in cui esistono ancora gli impagliatori di sedie e vorrei capire con che campano, se almeno non spacciano droga.
Dove un omino di un metro e 60 appiccicato con lo stencil viene elogiato come il più bello dei murales.
Mi chiedo come mi chiamerei io, se vivessi a Monti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Daily, Nugae e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Monti

  1. labloggastorie ha detto:

    Suppongo così: Echinocactus grusonii (e saresti comunque una cactacea).

    Come diceva mia madre (non traduco)
    “Figghia comu ‘a giri e comu ‘a voti sempre cucuzza è”

  2. Enzo ha detto:

    Audace! E controtendenza. se ci vivessi a Monti programmeresti un’evasione per tornare a mare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...