Castano cioccolato

Di quando scrivi con una mano sola, perché l’altra va per conto suo.
Sulla fibbia di un pantalone, su uno strumento musicale, pizzica o accarezza.

Ma soprattutto, di quando sei tu con questa pelle e questi occhi e questo naso – qui e altrove – e ti chiedi perché non hai fatto ingoiare terra a chi voleva nasconderti. Che amassi, non è una giustificazione, che volessi, sì.
La volontà non si allena, o ci nasci o ci muori senza. E non so quale delle due è una maledizione peggiore. Ma un album d’amore fatto di case abbandonate non si augura a nessuno. Nemmeno le rapide glorie di un adynaton, ma sono certa che si sa.

In compenso, si allena l’occhio per la falsità in cui sguazzano certe vite, certe ricorrenze, certi passi. Meglio allenarsi a guardare ciò che è ancora bello, piuttosto che chi ha rinunciato a esserlo. Scalini di legno caldo di cui sei ospite desiderato, un piede nel vuoto e l’altro per niente al sicuro.
Diamoci il coraggio di cambiare, a gradini se necessario, a gradi di colore.

Lezione numero 1: cambiare non è tradire se stessi, ma ostinarsi a restare immobili – a volte – è tradire gli altri.

Foto del 10-10-14 alle 17.56

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

37 risposte a Castano cioccolato

  1. e dalì sullo sfondo è la chicca che accompagna la chiosa.

  2. labloggastorie ha detto:

    Bella che sei. Anche nei tuoi cambiamenti.
    Ti bacio :*

  3. tramedipensieri ha detto:

    La lezione n. 1. Interessante, molto molto interessante.

    Uh…piacere di vederti 🙂
    ciao
    .marta

  4. giacani ha detto:

    L’ultima frase mi lascia perplesso, ma al tempo stesso mi incuriosisce: sei convinta che sia un tradire gli altri? Il corollario sarebbe dunque che cambiamo per non tradirli? Se è così non sono affatto d’accordo. Ma forse non ho capito

    • mododidire ha detto:

      Intendo dire che restare immobili contro la propria volontà di cambiamento per assecondare gli altri porta in realtà a tradirli.
      Ma stavolta non pretendo di aver ragione.

      “Sciogli le frasi, mododidire” mi dicevano a scuola “scrivi in modo troppo ermetico”

      • giacani ha detto:

        Così è molto più chiaro e molto più condivisibile! Assecondare gli altri (anche e soprattutto quando è la strada più comoda) può davvero essere una forma di tradimento e delle peggiori.

  5. menteminima ha detto:

    Sei bellissima di tante diverse bellezze, credici presto.

  6. poetella ha detto:

    gli altri so’ un po’ stupidini, mi sa…

    • mododidire ha detto:

      Mannò. Gli altri sono sempre in gamba, si indignano abbastanza da sembrare intelligenti, hanno frequentato le scuole più prestigiose e conoscono 17 lingue… Tranne la mia

  7. lilasmile ha detto:

    Con che belle parole l’hai detto!!! E che bella tu 🙂
    ohy che occhio che c’ha avuto ammenicoli!

  8. edp ha detto:

    io non sono mai riuscita a commentare fino ad ora, adesso vediamo se stavolta va. ciao cara.

  9. edp ha detto:

    uh funziona. finalmente.

  10. elinepal ha detto:

    Cioccolato è droga, chi lo assaggia non può più farne a meno. 😉

  11. “cambiare non è tradire se stessi, ma ostinarsi a restare immobili – a volte – è tradire gli altri”.

    Mi piace molto.

  12. euro150 ha detto:

    Molto bello, molto bella.

  13. icecamp ha detto:

    Ché di solito clicco “mi piace” ma poi non dico niente, se non ho parole. Ma già il titolo, quello sì, m’ha fatto davvero venire fame.

  14. domenicomortellaro ha detto:

    E se è la paura che quel che è successo e ti ha ferito a tenerti immobile? Quanto puoi darti davvero la colpa di questo?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...