Il male che non nuoce

Un mesetto prima di morire, mio padre abbracciò mia madre così forte da incrinarle un paio di costole. Non era una colpa, mia madre ha da sempre ossa fragili come il vetro, a causa di una malattia degenerativa.
Lei si stupì di un tale inconsueto gesto d’affetto e me lo raccontò, felice, maledicendo l’osteoporosi.
Ogni anno, per un certo periodo, a mia madre fanno malissimo le costole, respira con difficoltà e sulle radiografie non c’è mai nulla che non vada.
Tutte le volte che sente quel dolore, ormai, mia madre ride sorniona. Perché risente quell’abbraccio.
Mia madre ha provato il male che non nuoce.
Io ancora non l’ho visto mai.

20140912-194247-70967554.jpg

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Daily, Life, Love, Memories e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a Il male che non nuoce

  1. volevo scrivere un commento serio e profondo. poi ho visto l’header.

  2. Il male che non nuoce. Stupendo, l’ho provato ed è indescrivibile. Bellissimo post. Davvero.

  3. lilasmile ha detto:

    Molto bello quello che hai scritto sai? Ti abbraccio…Lila

  4. tramedipensieri ha detto:

    Niente
    l’ho riletto tre volte….
    e … sogno
    penso che non mi accadrà mai (non l’osteoporosi intendo..)

    buon sabato
    .marta

  5. lamelasbacata ha detto:

    Dolcissima sensazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...