‘Basta il pensiero’

Un giorno, un amico con cui studiavo e uscivo spesso è arrivato a casa mia, portandomi uno specchietto piccolo e richiudibile, colorato, di quelli da borsetta.
– Un regalo per te
– Perché mi hai portato un regalo? Non è il mio compleanno
– Perché l’ho trovato per terra, venendo qui.

Mi sono chiesta se un regalo che non comprende l’atto di volontà sia veramente un regalo, prima di capire che sarebbe stato meglio non chiedergli niente, non sapere niente, e ringraziare.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Nugae e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a ‘Basta il pensiero’

  1. ScatenoLaMente ha detto:

    Recondo me, un regalo è un regalo.
    Il fatto di aver trovato qualcosa, anche solo per terra, e volerla donare e non tenerla per sé, per me è straordinario. Meglio di qualcosa pensato e ripensato, con la paura di sbagliare e fare brutta figura. Poi, i regali fuori dalle ricorrenze mi piacciono molto di più. Io li faccio spesso.
    *chiedere non credo sia cosa sbagliata … 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...