Atithi Devo Bhavah

Qui tutto è costruito con l’arenaria rossa, un materiale del quale non saprei dire nulla se non il colore: quello che posso dire è che odora di terra, di terra leggermente bruciata e dà l’idea di una stabilità da far invidia a quella del marmo. Non è luminosa, ma neanche povera. Come il minareto che si trova nella parte storica di Delhi, primo esempio dell’architettura indoislamica. I musulmani hanno distrutto un tempio induista dedicato a Vishnu per costruirlo: distruggere una meraviglia divina per innalzare una meraviglia umana, che storia è? La stessa di sempre, distruggere per creare.

In queste costruzioni ci sono due religioni diverse, due architetture diverse, due pensieri diversi, due modi di mangiare-sognare-concepire la vita, differenti. Eppure l’incontro è dei migliori. Un po’ come accade in tutta l’India, dove la maggior parte dei mantra contiene o finisce con la parola Pace, dove se sei diverso e vieni da lontano ti meriti un sorriso, e un saluto, sempre. Nell’olimpo hindu c’è un dio anche per te, un posto anche per la tua scettica mente occidentale, ogni volta che vuoi. Una specie di grande famiglia del Mulino Bianco, dove sentirsi fuori posto è davvero difficile. Non so se sia stato merito di una Grande Anima o di tante, o di piccole anime che camminano scalze ogni giorno su quel suolo bollente, ma so che questo caldo diventa pian piano più sopportabile, e tutto il resto, incredibilmente colorato.

Atithi Devo Bhavah, l’ospite è un dio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Tat tvam asi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...